Home > Docenti > PON “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014/2022
Ultima modifica: 11 gennaio 2018

PON “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014/2022

Avviso di selezione di personale interno cui conferire incarico di REFERENTE PER LA VALUTAZIONE

Protocollo n° 19/C12PON del 04/01/18

Al Personale Docente

All’Albo on line

Al Sito Web SEDE

 

OGGETTO: Avviso di selezione di personale interno cui conferire incarico di REFERENTE PER LA VALUTAZIONE nell’ambito del PON “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020.

Avviso pubblico prot. 10862 del 16/09/2016 “Progetti di inclusione sociale e lotta al disagio nonché per garantire l’apertura delle scuole oltre l’orario scolastico soprattutto nelle aree a rischio e in quelle periferiche”. Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo specifico 10.1. – Riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione scolastica e formativa. Azione 10.1.1 – Interventi di sostegno agli studenti caratterizzati da particolari fragilità.  Codice: 10.1.1A-FSEPON-CA-2017-313      CUP : B69G17002370007

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Visto l’avviso MIUR AOODGEFID prot. 10862 del 16/09/2016 ad oggetto: Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. Avviso pubblico “Progetti di inclusione sociale e lotta al disagio nonché per garantire l’apertura delle scuole oltre l’orario scolastico soprattutto nelle aree a rischio e in quelle periferiche”;

Vista la nota prot. AOODGEFID/31700 del 24.7.2017, con la quale il MIUR – Dipartimento per la Programmazione e la Gestione delle Risorse Umane, Finanziarie e Strumentali – Direzione Generale per Interventi in materia di Edilizia Scolastica, per la Gestione dei Fondi Strutturali per l’Istruzione e l’Innovazione Digitale Ufficio IV ha autorizzato il progetto presentato da questo Istituto – come da deliberazioni del Collegio dei Docenti n. 1 del 01.09.2016 e del Consiglio d’Istituto n. 02/301/2016 del 20.10.2016 – nell’ambito del PON in oggetto specificato, articolato in 8 distinti moduli, comunicandone altresì il disposto finanziamento per il complessivo importo di € 39.912,50;

Rilevata l’esigenza, al fine di dare attuazione alle suddette attività progettuali, di individuare le professionalità cui affidare lo svolgimento delle funzioni rispettivamente di Referente per la Valutazione nei diversi moduli che costituiscono parte integrante del progetto di che trattasi;

Vista la nota prot. 34815 del 2.8.2017 con la quale il MIUR – Dipartimento per la Programmazione e la Gestione delle Risorse Umane, Finanziarie e Strumentali – Direzione Generale per Interventi in materia di Edilizia Scolastica, per la Gestione dei Fondi Strutturali per l’Istruzione e l’Innovazione Digitale Ufficio IV, nel fornire opportuni chiarimenti in ordine alla procedura da seguire, nell’ambito del PON di cui all’oggetto, per il reclutamento del personale cui demandare le relative attività di formazione, ha rimarcato che le Istituzioni Scolastiche devono in ogni caso previamente verificare la presenza e la disponibilità, nel proprio corpo docente, delle risorse professionali occorrenti, a tal uopo predisponendo apposito avviso interno, altresì recante criteri specifici e predeterminati di selezione;

Viste le Linee Guida per l’affidamento dei contratti pubblici di servizi e forniture di importo inferiore alla soglia comunitaria di cui alla nota prot. 1588 del 13 gennaio 2016, e le relative integrazioni fornite con nota MIUR.AOODGEFID prot. 31732 del 25/7/2017; Visto il d.p.r. 275/1999 relativo al Regolamento recante norme in materia di autonomia delle Istituzioni Scolastiche, ai sensi della legge n. 59/1997;

Visto il d.leg.vo 165/2001, rubricato “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione”; Visto il Decreto Interministeriale n. 44/2001, rubricato “Regolamento concernente le istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle Istituzioni Scolastiche”;

Visto il Regolamento CE n. 1159/2000 del 30.05.2000, relativo alle Azioni informative e pubblicitarie a cura degli Stati membri sugli interventi dei Fondi Strutturali e all’allegato sulle modalità di applicazione;

Vista la contrattazione di Istituto nella parte in cui recita “Il Dirigente Scolastico conferisce in forma scritta gli incarichi relativi allo svolgimento di attività aggiuntive retribuite con il salario accessorio, in base ai seguenti criteri:

“Disponibilità dei Docenti; – Titolo di Studio Specifico o di Cl. C. affine inerente alla disciplina, oggetto precipuo dell’attività e/o progetti presi in esame; – Professionalità, esperienze acquisite e competenze prodotte con titoli professionali e certificati,- attestati attraverso la presentazione del Curriculum Vitae; – Priorità nell’essere insegnante curriculare dell’I.T.I.S. “Leonardo da Vinci”, della classe e/o dell’Indirizzo specifico della maggior parte degli studenti, partecipanti al progetto e/o attività presa in esame; – In caso di più richieste, nell’espletamento della stessa attività, si utilizzerà l’alternanza triennale come criterio di priorità, ciò per poter consentire a tutti i docenti la partecipazione ai progetti didattici-educativi realizzati nella scuola.”

DETERMINA

Di avviare una procedura di selezione comparativa attraverso la valutazione dei curricula per la selezione delle seguenti figure professionali;

DECRETA

l’indizione della procedura di reclutamento di un REFERENTE PER LA VALUTAZIONE, rivolta a personale interno assunto a tempo indeterminato.

CRITERI PER LA SELEZIONE

Art. 1 caratteristiche culturali e professionali:

Griglia di valutazione (delibera C.d.I. n° 16/307/2017 del 18/12/2017)

VALUTAZIONE DEI TITOLI Punti  
Laurea magistrale vecchio ordinamento o titolo equipollente inerente la Materia di insegnamento curriculare Punti 20 Max 50 punti
Laurea magistrale vecchio ordinamento o titolo equipollente Punti 10
Laurea magistrale nuovo ordinamento inerente la Materia di insegnamento Punti 20
Laurea magistrale nuovo ordinamento Punti 10
Seconda laurea magistrale Punti 6
Corsi di specializzazione post laurea, Dottorato, master, abilitazioni e superamento concorso docente Punti 2 (max 8 punti)
Competenze informatiche documentabili (patente ECDL, Eipass, LIM…) Punti 10
Pubblicazioni nel settore di pertinenza o riferite all’ambito disciplinare con codice ISBN Punti 2 (max punti 6)
VALUTAZIONE DELLE ATTIVITÀ PROFESSIONALI Punti  
Attività lavorative nel settore (non di docenza) 5 punti per anno Max 50 punti
Esperienza di docenza nel percorso formativo dello stesso tipo 2 punti per anno
Esperienza di docenza in corsi coerenti con il percorso formativo 1 punti per corso
Esperienza di facilitatore e/o valutatore del Piano degli Interventi nei progetti P.O.N. 3 punti per anno
Esperienza di tutor di aula nei progetti P.O.N. 3 punti per corso
Esperienza di docenza nei progetti P.O.N. 3 punti per corso
VALUTAZIONE ANZIANITA’ DI SERVIZIO Punti  
Anzianità di servizio c/o nostro Istituto 1 punti per anno Max 20 punti
Anzianità di servizio c/o altro Istituto 0,5 punti per anno

 

Art.2 Compiti del Referente per la Valutazione

  • Ha il compito di coordinare gli interventi di verifica e valutazione degli apprendimenti nell’ambito degli interventi attivati nello svolgimento del Piano e di fare da interfaccia fra la scuola e gli interventi esterni di valutazione e di monitoraggio;
  • Registra nel Resoconto attività le attività svolte e le ore effettuate. Partecipare ad eventuali incontri propedeutici alla realizzazione delle attività;
  • Collaborare con il Dirigente Scolastico, il Direttore dei Servizi Generali ed amministrativi;
  • Predisporre la relazione finale sull’intervento svolto e la scheda analitica delle competenze acquisite, per ciascun allievo;
  • Predisporre il materiale necessario per la rilevazione delle competenze anche ai fini della certificazione finale interna ed esterna, ove prevista;
  • Coadiuva l’azione della figura aggiuntiva opzionale del modulo per quanto concerne la documentazione di propria competenza;
  • Inserisce in piattaforma tutto il materiale documentario di propria competenza.

 

Art. 3 Graduatoria dei Candidati

La graduatoria dei candidati, a seguito di comparazione dei curricula, sarà redatta secondo i criteri precedentemente elencati. A parità di punteggio precede il docente più giovane di età.

Al termine della selezione sarà pubblicata la graduatoria di merito provvisoria mediante affissione all’Albo e sul sito dell’Istituzione Scolastica. Avverso tale graduatoria è ammesso Reclamo entro 5 giorni dalla data di pubblicazione. Il docente valutatore individuato verrà avvisato personalmente. In caso di rinuncia alla nomina di valutatore, il docente interessato dovrà comunicare immediatamente alla scuola per iscritto e si procederà al regolare scorrimento della graduatoria.

Art. 4 Domanda di partecipazione

I docenti interessati potranno reperire la modulistica di riferimento sul sito dell’istituto www.itidavinci.it e produrre domanda “brevi manu”, tassativamente, entro le ore 12.00 di venerdì 26 gennaio 2018 presso gli uffici di segreteria, riportando nell’oggetto la seguente dicitura: “Disponibilità svolgimento attività di Referente per la Valutazione per progetto PON FSE – Inclusione e lotta al disagio”. Si fa, altresì, presente che alla richiesta di candidatura di valutatore per il PON, in oggetto, dovrà essere allegata: a) Il Curriculum Vitae. b) Il Modello di domanda di ammissione alla selezione. c) La Griglia di Autovalutazione.

 

4.1. Non saranno prese in considerazione domande:

  1. a) prive del curriculum vitae e di griglia di autovalutazione;
  2. b) pervenute prive di firma (sia al curriculum che alla domanda che alla griglia di autovalutazione;
  3. c) pervenute oltre i termini perentori previsti per l’arrivo al protocollo;
  4. d) pervenute via fax;
  5. e) pervenute via mail;
  6. f) anticipate telefonicamente per avvisare la segreteria dell’invio se queste non arrivassero entro l’ora e la data indicata.

 

Art. 5 ATTRIBUZIONE DELL’ INCARICO

Il docente esperto prescelto si renderà disponibile per un incontro preliminare presso l’Istituto con il Dirigente Scolastico. L’incarico sarà attribuito anche in presenza di un solo curriculum pienamente rispondente alle esigenze progettuali. Gli esiti delle selezioni saranno pubblicati all’Albo della scuola e comunicati al professionista prescelto. L’attribuzione avverrà tramite contratto “ad personam” secondo la normativa vigente.

 

Art. 6 REMUNERAZIONE

La remunerazione del docente referente per la valutazione sarà contenuta entro il limite massimo delle 150 ore. Il compenso orario lordo dipendente è pari ad € 17,50. Su tali compensi omnicomprensivi, da corrispondere per le ore effettivamente prestate, saranno applicate le ritenute previste dalla normativa F.S.E. I compensi saranno corrisposti a saldo, sulla base dell’effettiva erogazione dei fondi comunitari e della disponibilità degli accreditamenti disposti dagli Enti deputati. Pertanto nessuna responsabilità, in merito ad eventuali ritardi nei pagamenti, indipendenti dalla volontà dell’Istituzione scolastica, potrà essere attribuita alla medesima.

 

Art. 7 TUTELA DEI DATI PERSONALI

I dati che verranno in possesso dell’Istituto saranno trattati nel rispetto del D.Lgs 30 giugno 2003 n. 196 e successive modifiche ed integrazioni. Gli interessati dovranno esprimere il consenso al trattamento dei propri dati personali in sede di presentazione della domanda di partecipazioni, pena la non ammissione alla selezione. Prima della formalizzazione della nomina i soggetti aggiudicatario sono tenuti a produrre la documentazione e ogni attestazione a riprova di quanto dichiarato nel curriculum vitae ove non presente agli atti dell’Istituto.

 

Art. 8 PUBBLICITÀ

Al presente bando è data diffusione mediante pubblicazione: – All’Albo di questa Istituzione Scolastica – Sul sito web della scuola.

 

Il Dirigente Scolastico

Prof.ssa Annabella Marcello

Firma autografa sostituita a mezzo stampa

ai sensi dell’art.3,comma.2,D.l.vo n.39/1993

 


MODELLO DI DOMANDA DI AMMISSIONE

ALLA SELEZIONE DI REFERENTE PER LA VALUTAZIONE

 

Al Dirigente Scolastico

dell’ITIS “Leonardo da Vinci”

Napoli

 

Oggetto: Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. PON 10.1.1A–FSE–CA–2017–313 dal titolo “Vinci la dispersione con il da Vinci”.  Avviso finalizzato al conferimento incarico di Valutatore per la realizzazione dei “Progetti di inclusione sociale e lotta al disagio nonché per garantire l’apertura delle scuole oltre l’orario scolastico soprattutto nella aree a rischio e in quelle periferiche”. Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo specifico 10.1. – Riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione scolastica e formativa. Azione 10.1.1 – Interventi di sostegno agli studenti caratterizzati da particolari fragilità.

 

Il/La sottoscritto/a ______________________________________docente di questa Istituzione

COMUNICA

la propria candidatura di REFERENTE PER LA VALUTAZIONE per i seguenti moduli:

 

TIPLOGIA MODULO TITOLO MODULO
Educazione motoria; sport; gioco didattico Brevetto MGA
Educazione motoria; sport; gioco didattico Biotecnologie e termalismo
Laboratorio creativo e artigianale per la valorizzazione delle vocazioni territoriali Nuove tipologie tessili per una nuova moda
Innovazione didattica e digitale “COMUNICAZIONE …. TEMPO ReALE” – dal GPS al GSM ai sistemi di comunicazione in genere
Potenziamento delle competenze di base Web radio per la scuola
Potenziamento delle competenze di base “è un gioco da ragazzi!”
Potenziamento delle competenze di base Web journalism ed ii linguaggi della comunicazione
Cittadinanza italiana ed europea e cura dei beni comuni Cittadinanza mondiale e responsabilità individuale

 

               Firma

 

 


Al Dirigente Scolastico

dell’ITIS “Leonardo da Vinci”

Napoli

 

Oggetto: griglia per la selezione di referente per la valutazione autodichiarazione

PON: “Vinci la dispersione con il da Vinci” CODICE: 10.1.1A–FSE–CA–2017–313

CUP: B69G17002370007

Il/La sottoscritto/a ______________________________________docente di questa Istituzione

dichiara che il punteggio relativo alla griglia prevista dal bando è il seguente:

VALUTAZIONE DEI TITOLI Punteggio dichiarato
Laurea magistrale vecchio ordinamento o titolo equipollente inerente la Materia di insegnamento curriculare  
Laurea magistrale vecchio ordinamento o titolo equipollente  
Laurea magistrale nuovo ordinamento inerente la Materia di insegnamento  
Laurea magistrale nuovo ordinamento  
Seconda laurea magistrale  
Corsi di specializzazione post laurea, Dottorato, master, abilitazioni e superamento concorso docente  
Competenze informatiche documentabili (patente ECDL, Eipass, LIM…)  
Pubblicazioni nel settore di pertinenza o riferite all’ambito disciplinare con codice ISBN  
VALUTAZIONE DELLE ATTIVITÀ PROFESSIONALI Punteggio dichiarato
Attività lavorative nel settore (non di docenza)  
Esperienza di docenza nel percorso formativo dello stesso tipo  
Esperienza di docenza in corsi coerenti con il percorso formativo  
Esperienza di facilitatore e/o valutatore del Piano degli Interventi nei progetti P.O.N.  
Esperienza di tutor di aula nei progetti P.O.N.  
Esperienza di docenza nei progetti P.O.N.  
VALUTAZIONE ANZIANITA’ DI SERVIZIO Punteggio dichiarato
Anzianità di servizio c/o nostro Istituto  
Anzianità di servizio c/o altro Istituto  
Totale  

FIRMA

_________________________________________

|lezbiyen |android porno |rahibe porno |okul porno |anne porno |mobil porno |seks izle |türkçe altyazılı porno |altyazılı porno |mobil porno izle | |seks hikayeleri |erotik hikaye |engelsiz porno |türkçe porno |mobil porno |